Notizie

Notizie interessanti pubblicate da DAPINNA.COM.

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

In questo periodo di Emergenza non solo per il Nostro paese ma per l'intero Pianeta, si rende necessario agevolare oltre il "Tele Lavoro" o "Lavoro da Casa" (non mi piace il termine Smart Working), per le comunicazioni di Lavoro e in genere di Gruppo, occorre trovare delle soluzioni semplici da Installare ed Usare.

Per quanto riguarda le comunicazioni a distanza la fanno certamente da Padrone Skype da PC e WhatsApp sugli Smartphone. Ma da diverso tempo ho iniziato ad usare con un collega Google Hangout, con il quale non solo posso comunicare via Audio ed eventualmente Video (per chi ha una Webcam) ma anche condividendo il desktop, permettendo di far vedere il desktop alle persone collegate (e quindi il lavoro che sto facendo, nel mio caso tipicamente un sito web, ma potrebbe essere un documento, una presentazione etc).

Avevo sentito parlare di Zoom, che fino a ieri non l'avevo mai preso in considerazione, ma alla fine ho deciso di provarlo, sia sul Desktop che su Smartphone. Devo dire che su Smartphone è stato abbastanza semplice da Installare ed usare, sia l'audio che il video hanno funzionato subito, mentre invece su Desktop ho avuto alcune difficoltà con l'Audio (devo fare altri test).

Ho deciso di fare un breve tutorial per l'installazione su Smartphone Android (successivamente anche su Desktop Windows) e relativo utilizzo, perché può essere utile ai meno esperti. Per ora inizio con Zoom, poi forse farò anche per gli altri software.

 

Segui il Link: Installare Zoom su Smartphone Android (per iPhone le procedure non dovrebbero essere molto differenti)

 

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Fime Supporto Windows 7 e Aggiornamento a Windows 10Oggi, 14 gennaio 2020, termina il supporto esteso a Windows 7, ovvero non verranno più rilasciate le patch di sicurezza che venivano rilasciate ogni mese.

Le patch di sicurezza, anche se costringono gli utenti ad uno spegnimento e riaccensione più lenti (e da molti sono viste come una scocciatura), permettono al sistema operativo di Microsoft di rimanere più sicuro da attacchi mirati. Infatti ogni software può essere soggetto a degli errori che, se sfruttati, possono permettere l'esecuzione di codice arbitrario da remoto, in termini semplici viene caricato un programma non desiderato al posto di un altro programma legittimo (Exploit), e spesso nemmeno un buon Antivirus può riuscire a bloccare questo tipo di attacco.

Considerando inoltre che buona parte dei software che compongono il sistema operativo Microsoft sono comuni fra le varie versioni di Windows (7, 8, 8.1, 10, Server etc) e che quindi l'esigenza di correggere un software è comune alle varie versioni di Windows, se domani viene rilasciato un aggiornamento per Windows 8, 8.1 e 10, molto probabilmente la vulnerabilità riguarderà anche Windows 7, che però non riceverà l'aggiornamento.

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Un altro anno è passato. Un anno che ha visto sicuramente un aumento delle vendite OnLine dei grandi colossi a discapito sia della grande distribuzione ma ancor di più delle piccole attività...

Nel mio piccolo ho sempre cercato di puntare oltre che sulla qualità dei prodotti informatici venduti anche sui servizi di installazione e assistenza. Ma se i Colossi come Amazon riescono ad offrire lo stesso prodotto hwardware a quasi la metà di quanto lo pagano (iva esclusa) i piccoli rivenditori risulta difficile, se non impossibile, vendere...

Il prossimo anno (salvo miracoli della Web-Tax contro i colossi delle Vendite OnLine) le vendite di Hardware potrebbero diminuire ulteriormente e, anzi, decidere di non farle più, trasformando quello che era il preventivo in una consulenza (non gratuita) per l'acquisto presso i fornitori OnLine.

Vediamo come si evolverà... Nel frattempo Auguro a Tutti un Buon Natale e un Felice e Sereno 2019 :-)

Auguri Buon Natale e Felice e Sereno 2019 - DAPINNA.COM di Daniele Pinna

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

fattura elettronica 2019 400x250Come (quasi) tutti sanno, dal il primo gennaio 2019 ci sarà una rivoluzione epocale per quanto riguarda le aziende e i professionisti: La Fattura Elettronica, ovvero un nuovo sistema che prevede l'esportazione della fattura in un file XML e l'invio al Sistema di Interscambio (SdI) che, una volta accettato, lo invierà al cliente. La fattura Elettronica non è certo una novità essendo stata introdotta qualche anno fa e resa obbligatoria per le fatture verso la Pubblica Amministrazione.

Detta così sembra molto semplice ma, in realtà è un po' più complicato. Come prima cosa, se abbiamo un gestionale questo deve essere aggiornato alla Fattura Elettronica; se è possibile probabilmente il cambiamento non sarà così drastico. Se non è possibile questo adattamento sarà necessario cambiare il gestionale, ma comunque, a parte le ovvie differenze fra un software e un altro, non sarà difficile adattarsi.

Sottocategorie

In questa categoria verranno pubblicate notizie e curiosità sulla Tecnologia

Avvisi di Sicurezza