Windows XP - Rimandata fine del Supporto

Windows XP, rimandato il termine del supporto

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Secondo alcune indiscrizioni la notizia girava da alcune settimane, ma solo nella giornata di ieri la Microsoft ha ufficializzato la cosa: Windows XP riceverà altri 12 mesi di aggiornamenti. A 7 giorni dalla fatidica scadenza che toglieva il supporto esteso a Windows XP (ovvero la possibilità di scaricare gli aggiornamenti di sicurezza) ecco che quindi viene fatta una "italica" proroga.

AVVISO:
E' UN PESCE D'APRILE. :-D
Lo lascio come "archivio", ma lo tolgo dalla Home.

Probabilmente creerà un po di scontento da parte di quegli utenti che per tempo hanno deciso di fare l'aggiornamento o persino di acquistare un nuovo computer con Windows 8.1, ma farà tirare, almeno per ora, un sospiro di sollievo ai tanti utenti, in particolar modo Aziende medio piccole, che ancora usano Windows XP e che, a causa della crisi, non potevano permettersi l'aggiornamento del sistema operativo o l'acquisto di nuovi computer, per adeguarsi.

 Ma la Microsoft non regala nulla e per poter scaricare questi aggiornamenti, dopo l'8 aprile, occorrerà registrarsi e fornire alcuni dati sia Personali che del Computer (questi acquisiti automaticamente da un apposito software che poi validerà ogni volta l'aggiornamento). Il primo effetto sarà ovviamente quello che solo ed esclusivamente chi ha una licenza originale, potrà beneficare di questi aggiornamenti.

La procedura di registrazione prevede l'utilizzo di un "Account Microsoft" (in precedenza noto come "Windows Live ID", es @live.com, @Outlook.com) usando uno esistente o creandone uno nuovo. Occorrerà avviare Internet Explorer  (quindi non sarà possibile farlo con Mozilla Firefox o Google Chrome). Una volta entrati dentro l'Account Microsoft, andando sul menu "Autorizzazioni", usando un computer con sistema operavivo XP, comparirà una voce "Proroga aggiornamenti XP".

Verremo portati su una schermata che chiede l'autorizzazione all'installazione di un ActiveX (simile a quelli usati per i normali aggiornamenti con Internet Explorer, quindi occhio alla barra gialla in alto che lampeggia) e una volta completata l'installazione, ci verrà richiesto di confermare le credenziali dell'Account Microsoft e il Product Key, ovvero il "Codice di Windows" che normalmente è attaccato nel CASE del Computer o sotto il Portatile. Attenzione! Nei casi dei computer Brand, il codice presente nel Product Key non corrisponde a quelle inserito nel sistema operativo, dato che è uno generico inserito dal produttore.

Una volta fatta questa operazione e se non si riscontrano anomalie nel Product Key fornito, il Computer verrà abilitato allo scaricamento degli aggiornamenti per i prossimi 12 mesi.

 La procedura è leggermente differente per le aziende con le licenze "Open". In quel caso, dato che le Macchine da aggiornare poccono essere anche centinaia, alcune nemmeno collegate o collegabili facilmente ad internet, verrà usato un software da far girare su una PenDrive su ciascuna macchina da abilitare. Al termine lo stesso software dovrà essere avviato su una macchina connessa ad internet, per inviare i dati raccolti ai Server Microsoft. Ciascuna macchina abilitata verrà confermata solo quando questa si collegherà per scaricare gli aggiornamenti. Questa funzionalità sarà supportata anche da chi fa gli aggiornamenti locali con Windows Server Update Services.

Clicca qui per leggere tutti i dettagli direttamente sul Sito Microsoft.

0
0
0
s2sdefault